Iscriviti al FAI
Ricette d'autore

Ricette d'autore

#ItaliaMiPiaci

Una riscoperta della tradizione e della cultura del cibo. Ricette e menù storici legati a volumi, personaggi, grandi autori e territori dei nostri Beni.

La Focaccia San Fruttuoso

La focaccia genovese, dagli ingredienti semplici e genuini – farina, acqua, lievito madre, sale e olio extra vergine d’oliva - ha origini antiche.
Nel forno di Revello a Camogli si prepara la Focaccia San Fruttuoso, che prende il nome dall’Abbazia di San Fruttuoso, Bene FAI dal 1983.
Le acciughe, un tempo denominate “u pàn du mâ” (il pane del mare), arrivano nel levante ligure nel mese di giugno e vengono pescate davanti alla baia di San Fruttuoso.
Appoggiate sulla tipica focaccia genovese con l’aggiunta di pomodorini, olive e una spolverata di origano, le acciughe del levante ligure regalano un gusto unico e intenso… che sa di mare!

Il caffè al limone della Baia di Ieranto
“…avremmo tutti di che divertirci nel sapere come faceva il caffè con la scorza di limone…” Marco Magnifico, Vice-Presidente esecutivo del FAI

In Campania, terra di limoni d’eccellenza, come quelli coltivati alla Baia di Ieranto, bene FAI dal 1987, è pratica diffusa preparare il caffè al limone, sperimentato per la prima volta da un piccolo locale a Giugliano (NA), diventato oggi molto famoso.
Il caffè con l’aggiunta di succo di limone è considerato un rimedio casalingo contro il mal di testa, ma pur garantendo un beneficio, non ha un sapore piacevole.
La combinazione tra le zeste di limone e un espresso bollente garantisce, invece, una bevanda gustosa e profumata, oltre che particolarmente digestiva.
L’accostamento può sembrare insolito, ma il risultato è eccezionale e la ricetta facilissima: basta aggiungere la scorza di un limone (solo la parte gialla) nella caffettiera o nella tazza.
Il caffè al limone non manca mai durante la manifestazione AgruMI organizzata ogni anno dal FAI a Villa Necchi Campiglio a Milano. Salvatore in persona lo prepara per i visitatori, aggiungendo nella sua grande caffettiera le scorze dei limoni coltivati alla Baia di Ieranto.

Venite a visitare la Baia di Ieranto, per scoprire un paesaggio meraviglioso e la sua lunga storia, ma anche inediti sapori…

Loading

Associato spesso a un rimedio casalingo contro il mal di testa, il caffè con l’aggiunta di succo di limone, pur garantendo un beneficio, non ha un sapore piacevole. Eppure… la combinazione tra lo zeste di limone e un espresso bollente è invece assolutamente vincente per le nostre papille.

Anche se l’accostamento può sembrare insolito, aggiungere una scorza di buccia di limone (solo la parte gialla) a un caffè, nella caffettiera o direttamente nella tazza, garantisce un fine pasto gradevole e particolarmente digestivo.

Salvatore ogni anno, in occasione della manifestazione AgruMI a Villa Necchi Campiglio, delizia i visitatori con questo ottimo caffè, aggiungendo nella sua grande caffettiera proprio le scorze dei limoni coltivati alla Baia di Ieranto.

Un’eccellenza del territorio, che il FAI promuove e cerca di favorire, da provare anche a casa facilmente, per aggiungere un nuovo aroma alla propria lista personale.

Il cous cous della Monache di Agrigento

Hai mai assaggiato un cous cous con cioccolato e pistacchio?
Questo particolare dolce, tipico di Agrigento, vanta una tradizione che risale al 1300. Pistacchi e cioccolato fondente sono gli ingredienti principali e proprio al Giardino della Kolymbethra, bene FAI dal 1999, si coltivano ottimi pistacchi: un’eccellenza del territorio che il FAI valorizza e promuove.
Scopri la ricetta scorrendo le immagini.

Loading
Nelle scorse settimane per #ItaliaMiManchi
#ItaliaMiPiaci

Il FAI da sempre si occupa con entusiasmo e passione dell’Italia e degli italiani, mettendosi in ascolto dei cittadini per ideare e immaginare insieme il futuro.

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te