Iscriviti al FAI
In collaborazione con

AMICI DEL CASTELLO MEDIOEVALE DI ROCCASCALEGNA

Comitato

AMICI DEL CASTELLO MEDIOEVALE DI ROCCASCALEGNA

Avvisi

Il Comitato si occupa della tutela e della conoscenza del bene da anni. La raccolta voti avrà inizio con il completamento della piattaforma con una campagna digiatale.

descrizione

Il comitato Amici del Castello Medioevale di Roccascalegna è nato dal cuore della Pro Loco , che da anni lo tutela e lo gestisce. Il Catello, che si erge sullo sperone di una gigantesca roccia dominando la vallata circostante, di fronte al maestoso gruppo dei monti che formano la catena della Maiella, è il simbolo di tutti noi cittadini roccolani, così come di tutto il territorio Sangro Aventino, ma anche, oramai, dell’intero Abruzzo. Il valore artistico, storico ed ambientale sono alla base del Castello, da dove si diramano sentieri che conducono verso una natura incontaminata. Sebbene restaurato a fine anni ’90, il Castello ha ancora bisogno di interventi di consolidamento, in considerazione della sua posizione a picco sulla roccia. Il castello è costeggiato da un percorso panoramico, lasciato in stato di abbandono a seguito di una frana che ne aveva provocato la chiusura. Dal 2019, il percorso è stato reso nuovamente agibile, ma considerato lo stato in cui ancora versa, sono necessari interventi per la sua messa in sicurezza e per opere di manutenzione straordinaria. Il Comitato nasce, quindi, per sensibilizzare l’opinione pubblica e per consentire la salvaguardia di un bene amato da tutti, simbolo dei nostri territori e delle nostre comunità.

bisogni del luogo

I lavori e gli interventi di cui ha necessita il percorso panoramico consistono in interventi di consolidamento, rifacimento totale della staccionata protettiva pe 1,5 Km circa; incremento e ristrutturazione della segnaletica necessaria per permettere ai turisti di orientarsi autonomamente. Ristrutturazione degli arredi urbani.

collaborazioni

Pro Loco, Comune e Delegazione FAI di Lanciano

Scopri i luoghi salvati
Dopo ogni censimento FAI e Intesa Sanpaolo mettono a disposizione un budget di 400.000 euro: una parte viene destinata ai primi tre classificati, l’altra viene assegnata attraverso un bando a cui possono partecipare tutti i luoghi con una soglia minima di voti. Fino a oggi abbiamo sostenuto 119 progetti in 19 regioni
Scopri i comitati attivi
Nati spontaneamente oppure già attivi, i Comitati sono il cuore pulsante del censimento: gruppi di cittadini pronti a mobilitarsi per i luoghi speciali del loro territorio. Scopri quali sono i comitati già attivi o registra il tuo.
Registrati alla newsletter
Accedi alle informazioni per te più interessanti, a quelle inerenti i luoghi più vicini e gli eventi organizzati

Regalati 365 giorni di arte e cultura nell'Italia più bella, risparmiando.

Scopri tutte le convenzioni riservate agli iscritti

Tutto questo non sarebbe possibile senza di te
Tutto questo non sarebbe possibile senza di te